Tre giorni fuori casa, i primi senza figlia da quando sono mamma: sono sopravvissuta!

Lavorativamente sono stati tre giorni molto intensi e la voglia di fare meglio è fortissima…. L’ambizione è il mio motore 😅

Fisicamente la pancia lievita a vista d’occhio e la cucciola che porto in grembo fa sentire bene la sua presenza.

E moralmente? Quando avevo un attimo per me la testa andava verso casa. Gestire i sensi di colpa non è stato facile ma grazie alle videochiamate tutto è stato più semplice. Papà Andrea mi ha aggiornata costantemente con video e fotografie, per farmi sentire la loro vicinanza. La cosa più difficile è stata sapere che avremmo dovuto ritardare di un giorno la nostra reunion perché purtroppo sabato sera Andrea aveva un impegno e ha portato Giulia dai nonni a Montecampione.

Ma alla fine, ora dopo ora, finalmente domenica è arrivata! Ero impaziente, persino nervosa nell’attesa. Poi finalmente la porta si è aperta ed eccoli lì in carne e ossa i miei amori: più belli che mai.

Quanta gioia stare insieme oggi! Ci siamo goduti ogni attimo… dal pranzo al bagnetto, abbiamo giocato e ci siamo coccolati tutto il pomeriggio.
Quanto è bello tornare a casa quando si sta bene insieme
Quanto è buono il profumo di casa❤️