Vi siete ma chieste da quando si deve pulire la bocca dei nostri bimbi? Qualcuno ve lo ha mai spiegato o avete aspettato l’eruzione dei primi dentini?Secondo me è molto importante istruire la mamma, già durante la gravidanza, su come gestire l’igiene orale del proprio bambino perchè questa procedura si deve praticare già dalla nascita, non è infatti corretto aspettare l’eruzione del primo dentino come invece spesso si pensa.L’igiene orale del neonato andrebbe effettuata dopo ogni poppata, sia che il bimbo si alimenti al seno che al biberon. È importante pulire la bocca del neonato dai residui di latte ed effettuando questa procedura con costanza, si riesce, allo stesso tempo, ad abituare il bambino ed il genitore a questa routine. La mamma si deve munire di piccole garze sterili, in quanto risultano molto soffici ed anche perchè sappiamo che nel neonato la sterilità è molto importante.Una volta sdraiato il bambino sul fasciatoio, avvolgiamo la garzina, anche due insieme, intorno al dito indice e con movimenti delicati la passiamo su gengive, guance e lingua.La procedura va inserita nella routine della giornata del bambino e quindi dopo tutte le volte che ha mangiato. I miei bambini tendevano ad addormentarsi al seno quindi non li svegliavo ma pulivo la bocca al cambio pannolino, anche se dopo qualche ora la procedura mi serviva proprio per abituarli. Man mano che il bambino cresce si può poi utilizzare un guanto apposito, costituito da un materiale molto morbido e sterilizzabile a vapore… ma ve ne parlerò in un post dedicato.Se avete domande sarò molto felice di rispondervi.Dott.ssa Maurizia Massardi