Confesso: i cassetti della biancheria intima sono il mio tallone d’achille. Sono sempre in disordine! Quindi mi trovo spesso a doverli risistemare.

Per organizzare bene il cassetto della biancheria intima, la primissima cosa da fare è svuotalo completamente. Farai più velocemente!

Quindi fai una bella cernita di slip, perizoma e reggiseni. Elimina quello che è ormai liso, gli slip scoloriti o con l’elastico allentato e i reggiseni che ormai non sorreggono più. Crea spazio!

Come per i calzini consiglio di acquistare dei separatori, ti aiuteranno a tenere in ordine più a lungo e a trovare velocemente quello che vuoi indossare.


Questo è il mio cassetto! A sinistra ho messo i reggiseni. Nella scatola arancio con separatori ho fatto due file per gli slip e due per i perizoma. Nella parte alta del cassetto invece ho messo le canotte intime che uso pochissimo.

Dividi quindi il cassetto in più scomparti, destinando una parte ai reggiseni, slip e perizomi. Se hai posto metti anche body e/o canotte.

Ci sono diversi modi per piegare gli slip, io faccio così: stendo bene lo slip (anche i perizoma possono essere piegati allo stesso modo), ripiego i lembi esterni della vita verso l’interno e successivamente piego a metà orizzontalmente lo slip.

Nota importante per i reggiseno: attenzione se li usate con coppa o ferretto, non devono mai essere piegati o schiacciati! L’ideale è riporli senza piegarli e senza sovrapporre le coppe, e con i gancetti allacciati.

Questo è il cassetto degli slip di Andrea (monotono vero?)
Infine slip salviettine e pannolini delle cucciole

Cosa ne pensi? Facile, no? Buona organizzazione!