Eccoci giunti al terzo appuntamento con la rubrica “Piccolissimi e Metodo Montessori”: oggi voglio proporvi una Tugging Box in versione rigorosamente #homemade!

Come giĂ  detto, specie sotto l’anno di etĂ , la conoscenza avviene, per il bambino, attraverso i sensi… provate solo ad immaginare quante abilitĂ  verranno messe in campo ogni qual volta il vostro bimbo tirerĂ  un nastro e vedrĂ  che da un lato diventa piĂą corto mentre dall’altro si allunga, quando sentirĂ  al tatto che ciascun di essi ha una differente texture, quando sarĂ  attratto da un nastrino dai colori pastello ed da un altro a fantasia!!!

RipeterĂ  quest’azione piĂą e piĂą volte per perfezionare il gesto acquisito e sarĂ  una esperienza di apprendimento semplicemente unica!!!

L’uso della “scatola dei nastri” permette ai nostri piccoli cuori di potenziare diverse abilitĂ  quali:
• coordinazione oculo-manuale;
• scoperta sensoriale di materiali differenti per texture e colore;
• scoperta del rapporto di causa/effetto ( se tiro si allunga);
• rinforzo della presa a pinza.

Realizzarne una #homemade è semplicissimo…

? OCCORRENTE:

• una scatola di cartone (alternativamente andrà benissimo anche un rotolo da cucina vuoto);
• nastri differenti per texture, colore, consistenza e lunghezza;
• matita;
• forbici (o ancor meglio un punteruolo);
• shoch trasparente.

✂️ PROCEDIMENTO:

Prendete la scatola e disegnate con la matita dei cerchietti laddove volete far passare i nastri; successivamente, con l’ausilio delle forbici, procedete a forare la scatola.

Create un “fac simile” di come disporre i vari tessuti e poi procedete ad infilare (magari aiutandovi con un ago o con le forbici) ciascun nastro attraverso due buchi e annodate entrambe le estremitĂ .

Conclusa tale operazione per ciascun nastro a vostra disposizione otterrete un reticolo fitto.

Ora non resta che chiudere la scatola e sigillarla con lo shoch (questo per evitare che il bambino sia “distratto” dal coperchio che si apre e chiude).
Et voilĂ …il gioco è fatto!!!

? SETTING:

Per prima cosa invitate con gentilezza il bambino a svolgere l’attivitĂ , ad esempio dicendo: “Ti va di fare un nuovo lavoro?”.Posizionate la Tugging box tra voi ed il piccolo e sedetevi alla destra di vostro figlio. Prendete uno dei nastri con la mano destra, così da non oscurargli la visuale, e con una presa a pinza lentamente lo tirate. Se volete potete nominare l’oggetto: “Nastro”!.

Fate ogni gesto lentamente e con precisione affinchĂ© il piccolo possa capirne la difficoltĂ  e i movimenti da compiere. DopodichĂ© invitate il bambino a svolgere l’attivitĂ : “Vuoi farlo tu?”.Quando il bimbo avrĂ  smesso di giocare proponetegli di riordinare e posizionate la scatola in un luogo facilmente accessibile!!

____________
Se riproponete l’attivitĂ  non dimenticatevi di taggarmi nei vostri post e nelle stories! Sono curiosissima di vedere le vostre Tugging Box !!!RusVa