Ciao domani è Pasqua.
Quest’anno sarà una festa un po’  particolare per tanti  di noi senza tutta la famiglia e gli amici. Sarà un pranzo più intimo e ristretto
davvero una Pasqua diversa… Ma lo stesso per i nostri bimbi bisogna renderla speciale. Ginevra ed io abbiamo pensato di creare un  centrotavola per addobbare la nostra tavola di domani. Non vi nego che ci abbiamo messo vari giorni perché Ginevra doveva essere ispirata e di sicuro confronto alle sue meraviglie maestre io non so proprio come prenderla per impegnarla con i lavoretti. La mia pazienza in questo periodo particolare è davvero molto poca, non che di solito ne sia piena, anzi ?
 Il risultato mi sembra comunque molto carino… voi che ne dite?
Occorrente:
acqua corrente
carta assorbente
8
uova
graffetta aperta
ciotole
siringa
pittura pennelli
Procedimento
laviamo molto bene sotto l’acqua corrente le uova ed asciughiamole con la carta assorbente. Steriliziamo la punta della graffetta, se si vuole utilizzare l’interno dell’uovo,
che precedentemente abbiamo aperto ed  appuntita con della carta vetro, con il calore della fiamma .
Prendiamo l’uovo alle due estremità ed iniziamo con la punta della graffetta a far pressione per cercare di rompere il guscio senza però rompere l’uovo creando un piccolo foro
 cerchando di allargarlo e di rompere molto bene la membrana dell’uovo. Ripetiamo la procedura del foro nel lato opposto dell’uovo. Una volta ottenuto i due fori alle due estremità del guscio con l’aiuto della siringa, stando molto attenti a non farsi male con l’ago, immettiamo aria nel guscio in modo da fare uscire l’uovo. Una volta fatto uscire tutto l’uovo sempre con il supporto della siringa immettiamo acqua in modo da pulire molto bene l’interno del guscio. Vi accorgerete quando l’interno del guscio sarà bello pulito perché l’acqua che uscirà sarà limpida. Risciacquate i gusci sotto l’acqua corrente e asciugatele con la carta assorbente. Mettete le uova nel forno microonde max temperatura per circa 20 secondi. Questa ultima operazione permette di asciugare l’interno del guscio e li rende anche più resistenti.
Ricordatevi comunque quando li pitturate che sono comunque sempre gusci. Nel frattempo pitturate la confezione delle uova che userete come contenitore per mettere i gusci decorati.Noi ci siamo aiutate mettendo dei nastri di carta sull’uovo per creare delle greche di colori diversi.
Ginevra ha scelto di decorarli così voi date comunque sfogo alla vostra fantasia…
Sicuramente saranno bellissimi