Lo vediamo ogni giorno e lo sentiamo sulla nostra pelle. Questo coronavirus ci sta cambiando, non saremo più quelli di prima.

Intanto noi qui All’OttellAngui ce la mettiamo davvero tutta per far sembrare tutto normale.

La giornata è iniziata bene: la prima cosa importante era “tirarsi insieme”, ovvero mettersi un po’ in ordine! L’occasione è importante, Pasqua è arrivata.

Eye liner, matita, mascara. Una phonata alla frangetta.

Indossare il vestitino preso per l’occasione. Scarpe? Non pervenute (non ho ancora fatto il cambio, sono tutte in cantina 😅😅😅)

Anche se oggi staremo a casa non si può non festeggiare Pasqua come avremmo fatto di solito, anche se siamo solo noi. Gonnellina per Giulia, vestitino nuovo per Elisa, maglietta della domenica per papà. Siamo tutti perfetti oggi.

Si cucina, poi faremo l’aperitivo.

Aperitivo anche per Elisa

Mangeremo tanto, apriremo l’uovo. Dolce, caffè e ammazzacaffè. Non deve mancare nulla!

Giulia mi ha aiutato ad apparecchiare la tavola, abbiamo preparato in giardino.

Il menù non è stato proprio quello di Pasqua ma tutti hanno gradito, non è avanzato niente!

Cotechino, lenticchie e polenta, non proprio un menù primaverile ma era squisito!

Inoltre il nostro vicino mi ha regalato una preziosissima bottiglia di vino artigianale …. Che dire era fantastico!

E per finire il classico uovo. Giulia era emozionatissima! Era una settimana che ogni giorno ci chiedeva di aprirlo, quando oggi le abbiamo detto di sì quasi non ci credeva 😂😂😂

Sono convinta, noi siamo fortunati. Vivere nel pieno di una pandemia così con leggerezza e vitalità.

Sapere che se stiamo a casa non ci succederà nulla. La fortuna più grande❤️

Buona Pasqua