Tempo. Corre, eppure sembrano infiniti i pomeriggi in casa con i nostri figli. Non trovate?
In questi giorni da quarantena da Coronavirus, più che mai rispetto alle classiche giornate di pioggia che ci costringono in casa, trascorriamo tantissimo tempo con i nostri figli e, spesso, occorrono valide alternative ai soliti giochi o ai cartoon.
Io spesso cucino con la mia piccola. Ha 20 mesi ma ci sono cose che può fare tranquillamente in cucina senza rischiare una delle sue tenerissime dita.
Parlo di travasi dal tagliere alle ciotole o alle pentole, schiacciamento di varie ed eventuali, mescolamenti di ogni tipo.

Ecco a voi una ricetta semplicissima per voi e per i vostri piccoli aiutanti in erba. La mia versione è senza glutine e senza latte ma in nota troverete le opzioni per le farine classiche e le intolleranze/allergie alla frutta secca.

Ingredienti
190 g di farina di riso*
66 g di fecola*
33 g di maizena*
50 g di nocciole tritate quasi a farina*
300g di banane
160 g di zucchero
100 g di olio di girasole
100 g di latte di riso a temperatura ambiente
1 uovo grande
60 g di cioccolato fondente
2 cucchiai di fiocchi di avena
10 gherigli tagliati grossolanamente
8 g di lievito per dolci

Schiacciate le banane in un ciotola. Aggiungete le uova, il latte e l’olio e mescolate. Aggiungete le polveri ed, infine, il lievito. Dividete l’impasto in due parti uguali. Una parte da mescolare con noci e fiocchi di avena ed una parte con il cioccolato fondente tagliuzzato. Versate in 12 pirottini, riempiendoli per 2/3 e disponeteli su una teglia.
Cuocete in forno preriscaldato a 170 gradi per 45 minuti. Mangiateli tiepidi o freddi.

*oppure 300 g di farina 00 o in caso non possiate usare le nocciole, ulteriori 60 g di farina 00 o 50 g di farina di riso per il senza glutine.