Care mamme, i nostri neonati quanto dormono nei loro primissimi mesi? Posso fare qualcosa per instaurare una buona educazione al sonno? É una domanda che mi sono posta io da mamma tante volte e che poi mi è stata posta da altre mamme nel tempo.
La risposta non è facile perché come abbiamo detto ogni bimbo ha le sue caratteristiche.
Possiamo però dire che ci sono alcune fasi che i neonati passano in successione.
Inizialmente i bambini dormiranno molte ore al giorno, ma poche volte in modo consecutivo perché necessitano di mangiare molto spesso e hanno bisogno del contatto fisico con noi per prendere sicurezza e ambientarsi lentamente nel nuovo mondo.
Se è possibile che esistano neonati che dormano una notte intera appena tornati a casa, é però molto improbabile.

Quindi? Non possiamo fare nulla per favorire il loro sonno?

Certo che si.. anche se il loro ritmo circadiano prenderà forma dopo qualche settimana, possiamo comunque impostare una breve routine per la nanna che col passare dei giorni e delle settimane diverrà abitudine per nostro figlio, aiutandolo a capire quando si sta avvicinando l’ora della nanna. Inoltre possiamo attuare una buona educazione al sonno fin da subito: la nanna notturna si fa al buio, con meno stimoli possibili. Sarà importante cambiare quindi il pannolino solo con una luce fioca e solo se realmente necessario. Il tono di voce dovrà essere soffuso e pacato come anche i movimenti.
Se abbiamo neonati particolarmente sensibili, é meglio evitare le apine della culla ma lasciarle per i giochi diurni.
La mattina successiva si potrà giocare, ma la notte è fatta per il riposo e questo é un importante messaggio da trasmettere con i gesti e non con le parole.
L’abitudine stimola l’apprendimento e lo consolida. Ripetere gli stessi gesti ogni sera e ogni notte porterà stabilità al bambino che sarà più propenso ad acquisire prima un’autonomia durante il sonno, dopo i primi mesi di assestamento.
Il consiglio di oggi?
Impostate fin da subito una vostra personale routine che aiuti i bimbi a riconoscere, attraverso l’abitudine delle settimane, il momento della nanna e viverlo con serenità.

Per qualsiasi altro dubbio sul sonno dei vostri bimbi potete contattarmi alla mia pagina Instagram.

mamma_alma