La sleep regression o regressione del sonno porta sempre scompiglio nelle notti delle famiglie.
Ma esattamente cos’è?
È un cambiamento, perenne, del sonno dei nostri bimbi che avviene solitamente durante il quarto mese.
Inizialmente infatti dormivano “come dei bambini”! Si svegliavano poche volte, soprattutto per fame e restavano facilmente addormentati al seno…
Ora i bimbi iniziano ad avere un sonno più leggero, più simile al nostro, più conscio. Prendono infatti lentamente e gradualmente coscienza di essere “altro da noi”.
Finora infatti erano convinti di essere un tutt’uno con la mamma! Ma adesso iniziano a capire di essere un individuo separato e questo li porta a cercare sicurezza nei confronti della mamma.
In più i bambini prendono ora atto di dove si addormentano e se si risvegliano in un posto diverso chiamano sicuramente!
Come fare quindi per superare questo momento?
Innanzitutto prenderla con filosofia, ricordandoci che sono periodi che passeranno, basterà trovare la soluzione!
I bimbi hanno bisogno di poter contare sulle figure di riferimento quindi non dovremo mai spazientirci con loro o arrabbiarci, la calma è la virtù dei forti!
Appurato questo, possiamo mettere in atto alcune strategie che ci aiutano a stabilizzare il loro sonno. La routine aiuta molto a far comprendere loro quando é arrivato il momento della nanna ma ne abbiamo già diffusamente parlato negli articoli precedenti .
La cosa più importante é però che si addormentino sempre nel loro lettino, cosìcche durante i risvegli (che sono fisiologici!) si sentano “nel posto giusto”, si girino dall’altra parte e tornino a dormire serenamente.
Come insegnarglielo?

Contattatemi su Instagram mamma_Alma  e approfondiremo l’argomento!