Oggi vi parlerò del sonno in vacanza, di come accompagnare i nostri bimbi a dormire serenamente anche durante le nostre vacanze estive!
Questo discorso, più ampiamente, può valere per tutti quegli spostamenti più o meno lunghi che dobbiamo a volte affrontare per i più svariati motivi.
Ormai sappiamo che ai bimbi piace la routine e che amano ciò che è per loro prevedibile.

Qual’è il trucco?

Il trucco sta nel non cambiare troppo le loro abitudini, i loro orari, la loro routine. Se per esempio il nostro bimbo ha una lucina notturna o un carillon per la nanna, sarà bene portare anche quello così che lo ritrovi!
Idem per il doudou, va portato in vacanza anche lui!
Chicca che spesso aiuta molto, é portarsi dietro il lenzuolo usato fino al giorno prima, o la federa.
Sentire il loro odore, anche se il letto sarà diverso, contribuisce a infondere sicurezza.
Inoltre è importante che se sono abituati a dormire da soli, abbiamo un loro lettino, sennò faticheranno molto a prendere sonno con noi accanto.
In questo l’accessorio da tenere a portata é il famoso (e versatilissimo) lettino da campeggio.
Per quanto riguarda i viaggi in macchina invece, ricordatevi di farli coincidere con i pisolini per quanto possibile!
Così i vostri bimbi dormiranno (probabilmente più a lungo del solito!) cullati dai movimenti dell’automobile…
Nonostante tutto ciò, é molto probabile che per i primi 2/3 giorni il bimbo abbia comunque un sonno agitato, ma é presto spiegato.
Ogni notte i nostri bimbi rielaborano i vissuti e andare in vacanza porta tante nuove esperienze che “agiteranno” anche le nottate…
Quando torneranno a casa, è bene che venga ristabilita la vecchia routine e che vengano ripresi i vecchi ritmi ed orari! Rispettando questi semplici accorgimenti, il sonno dei bimbi in vacanza non sarà per voi un problema…!
Ora siete davvero pronte!
Buone vacanze a tutti ❤️