Quanto piace ai bambini giocare in giardino! Ci possono essere davvero tante attività con i nostri bambini. Se avete un balcone, un terrazzo, un pezzo di giardino i bambini sicuramente desidereranno uscire, muoversi, correre, sentire l’aria sulla pelle e curiosare tra le piante della mamma o della nonna. Con la mia bambina ho iniziato a soddisfare la sua curiosità verso l’anno quando le davo da annusare le foglie delle piante aromatiche che avevo sul balcone. Lei pian piano, ancora adesso, va a cercarle e mi porta le foglioline da sentire per il buon profumo che hanno. Man mano che è cresciuta l’ho coinvolta nelle attività.

Come predisporre l’ambiente adatto

Innanzitutto è bene predisporre il luogo dove il bambino possa recarsi senza pericoli, con strumenti adatti alla sua età. Il bambino deve poter utilizzare strumenti che riesce a maneggiare senza difficoltà.

  • paletta
  • secchiello
  • rastrello
  • annaffiatoio piccolo
  • scopa
  • paletta

Fa indossare al bambino abiti con cui si possa sporcare  senza problemi. Una delle cose più piacevoli e di cui i bambini hanno bisogno è proprio la possibilità di sperimentare , toccare, pasticciare e sporcarsi senza timori.

Come coinvolgere il bambino nelle attività di giardinaggio?

Per prima cosa mostrare il materiale e spiegargli a cosa serve. Inizialmente ho dato a Maddalena una grande vasca con un po di terra e una paletta con secchiello. Le ho fatto sentire la consistenza della terra e lei ha giocato travasandone un po nel secchiello. Dopo averglielo fatto sperimentare e quindi aver permesso al bambino di conoscere il materiale si può procedere ad organizzare delle attività dedicate.

Quali attività?

Ci sono varie attività da poter fare con le piante e i fiori.

  • travasi di terra
  • annusare le piante aromatiche
  • raccogliere le foglie secche
  • bagnare con un piccolo annaffiatoio le piantine imitando la mamma e il papà
  • raccogliere piccoli frutti e ortaggi (ad esempio fragole e pomodori nella stagione estiva)
  • piantare una piccola piantina
  • far germogliare un seme

Valutando l’età del bambino e i suoi desideri si può proporre man mano le attività ma con gradualità in base alle competenze acquisite. Se il bambino ha circa un anno si inizierà a far conoscere la terra, se ne ha quattro si può proporre la semina.

Piantiamo una piantina aromatica

Con Maddalena abbiamo piantato una piantina di salvia. A lei piacciono molto e così mi ha aiutano nel metterla in un vaso nuovo con la terra. Ecco i vari passaggi:

Ecco vari spunti e attività per giocare in giardino con i nostri bambini!

Per vedere gli articoli precedenti  con proposte di altre attività clicca su questo link  ARTICOLI ERICA

Seguimi anche sulla pagina Instagram: @eicasardotata