Care mamme,
Oggi voglio parlarvi di un argomento che dobbiamo assolutamente chiedere a noi stesse: “Dove è finito l’amore?”

La mia cara associazione ha voluto offrirmi uno spazio importante per potervi parlare. Ed oggi, 11 Settembre, come ben sapete, è una data che ha segnato con grande sofferenza la nostra storia. Attentati, guerre, lotte politiche, religiose ed economiche, stanno distruggendo il mondo che lasceremo in futuro ai nostri figli.

Sapete quanto io creda nella forza della giusta comunicazione con i bambini, nella dolcezza della loro istruzione.
Istruzione che forse, se tutto andrà bene, potrà finalmente riprendere dopo la chiusura causa Covid.
Abbiamo affrontato questo periodo difficile con grande forza e non dobbiamo mollare proprio adesso che abbiamo una nuova possibilità. Qualsiasi gesto, responsabile o meno, può cambiare l’andamento del loro anno scolastico. In fondo, tenere la mascherina e mantenere le distanze, è amore verso chi è più debole ed ha sofferto in questi mesi.

Vedete, ci sono già tante malattie e calamità naturali nel mondo, eppure anche nel piccolo, invece di amarci a vicenda, a volte continua a prevalere la parte peggiore dell’animo umano. Spesso infatti le delusioni passate offuscano la nostra ingenuità e bontà. Crescendo perdiamo il nostro animo gentile e puro, per lasciare spazio a quello più esperto e razionale.

Dove è finito l'amore?

Oggi, come compito per imparare giocando, vi chiedo di parlare della forza infinita dell’amore ai vostri bambini che saranno, un giorno, degli adulti come noi. Dove è finito l’amore? Non esiste differenza, non cambia il colore della pelle, il sesso o la religione di appartenenza. Dentro ogni persona, ogni bambino, c’è un animo pronto ad accogliere tutto ciò che lo circonda.
Quindi dobbiamo stare attenti alle nostre parole, ai nostri gesti, perché loro imitano noi.

Lo so, dopo una giornata stressante tra lavoro, casa e bambini, è difficilissimo mantenere la calma e la pazienza. Non siamo perfetti e non vogliamo di certo insegnarlo a loro. Ma perfetto è l’amore, la condivisione, il perdono.
Quindi sappiate perdonarvi se per un giorno non avete trovato il tempo di fare tutto ciò che avevate programmato, se siete stanche, se non siete perfette.
Sappiate amarvi nel vostro caos e nelle vostre debolezze. Solo accettandoci, riusciremo a vivere serenamente e con amore.

Dove è finito l’amore? Spero che guardandovi attorno riuscirete a trovarlo nelle piccole cose.
In ogni caso, sapete che potrete sempre trovare un po’ di aiuto in me, la vostra zia qui sui social, e nella nostra associazione @kids_guiding_moms, dedicata a tutte le famiglie.

Aspetto con emozione le vostre opinioni a riguardo,
@sos_ziamarty