Organizzare il ripostiglio.

Come fare per ottimizzare gli spazi?

Piccolo, grande, stretto, lungo. Avere il ripostiglio in casa è una vera benedizione, qualsiasi sia la sua dimensione! Io l’ho ricavato da una nicchia di casa dove è situato il quadro elettrico. Con l’aiuto di un falegname siamo riusciti a progettare e costruire un armadio con pannelli apribili per l’ispezione di tutti i contatori, ma che fosse a tutti gli effetti possibile utilizzarlo come ripostiglio.

Ho ricavato come dicevo un piccolo ripostiglio, largo cm 60, profondo cm 40. Ma con la giusta organizzazione sono riuscita a riempire ogni spazio e a farci stare praticamente tutto ciò che volevo destinare a quel luogo di casa.

Il mio primissimo consiglio che vi dò è di sfruttare tutti gli spazi. E quando dico tutti intendo proprio tutti: occupate la vostra nicchia in altezza, fino al soffitto. Nella parte alta del vostro ripostiglio posizionerete ciò che viene usato di rado.

 
Vi presento il mio armadio ripostiglio: guardate il video

Vediamo insieme alcuni consigli per rendere il ripostiglio funzionale.

1. Più spazio abbiamo meglio è. Per questo avere diversi ripiani aiuta a ottimizzare gli spazi, aumentandoli e permettendoci di posizionare più articoli.. io ho optato per diverse mensole e non essendo ancora sufficienti ho di recente aggiunto uno scaffale Ikea (qui il prodotto)

OMAR Scaffale, galvanizzato, 46x36x94 cm

2. Contenitori, valigette, scatole, cestini. Quello che più vi piace. Servono ovviamente per contenere e soprattutto per dividere le vostre cose.

3. Ad ogni contenitore ho applicato un’etichetta bella grande per identificare immediatamente il contenuto. (Lo ammetto, le ho messe per Marito mica per me. Così ogni volta che mi chiede “amore dove sono le batterie?” Io rido 😂😂😂)

vi lascio il PDF stampabile, spero possa esservi utile

Cassetta degli attrezzi, scatola del cucito. Batterie e lampadine, ad ogni cosa il proprio posto.

I detersivi li ho messi sopra ad una mensola abbastanza alta, fiori dalla portata delle bambine, circa all’altezza del mio naso.

3. Un bel portascope. L’ho posizionato a sinistra. A destra Stirella, stracci, panni pavimenti, gli accessori del mio aspirapolvere. E ancora swiffer, prolunga e in basso, la mia adorata cassetta del mio fai-da-te.

Qualche gancetto a S qua e là per alcuni attrezzi vari et voilà! Il mio ripostiglio.

Lo spazio era poco ma l’ho riempito praticamente tutto!

Un pezzo di ripostiglio è presente anche nella mia micro lavanderia, Ve ne parlo qui

E le scorte alimentari? Quelle sono in garage.

Avete idee o suggerimenti da propormi per organizzare meglio il ripostiglio? Sono tutta orecchie!