Essere mamma

Essere o diventare mamma?
Mi sono sempre chiesta se si impara ad essere mamma o in un certo qual modo lo si è dentro, di default.

Beh, onestamente una risposta vera e propria ancora non l’ho trovata ma mi sento di dire che si rimane mamma.

Mamma è una parola semplice ma a volte il suo significato racchiude mille e più sfumature.

Nella mia vita ho incontrato molte di queste sfumature preziose che, in un modo o nell’altro mi hanno regalato qualcosa.

Ho incontrato la mamma che non ha figli, perché non può averne, ma è mamma nel cuore e nelle azioni.

Ho incontrato quella che ha un figlio ed è abbastanza esaurita da non volerne altri, quella che metterebbe su una squadra di calcio e ha sempre una calma zen da fare invidia.

Ho incontrato poi una mamma, come me. Tra cielo e terra.

Ho Arianna e Antonio, gli amori terreni del mio essere mamma ma ho anche un bambino che dorme tra le nuvole e nel mio cuore.

Leonardo. Nato senza vita al nono mese di gravidanza, ma questa storia ve la racconterò in un altro momento.

Insieme a lui ci sono altri piccoli che ci hanno lasciato nel primo trimestre ma ognuno di loro è il mio piccolo.

Sono una mamma che ha sempre qualcosa da fare e che di tempo per sé non ne ha poi tanto ma mi va bene così.

Sto imparando a delegare e che il fare qualcosa per me non mi rende una madre degenere o non brava.

Sono una come tante che ha lottato tanto contro il cancro, che ha scoperto di avere la sclerosi multipla ma nonostante tutto è ancora qui.

Sono ancora qui, a fare la mamma, a realizzare i miei sogno, sto cercando di fare tutto un tassello per volta.

Sono una donna che aiuta e supporta altre mamme, con l’allattamento, il portare in fascia, alla riscoperta di una genitorialità più consapevole e incentrata sui bisogni del bambino non sempre quelli del genitore.

Sono una che parla tanto, tantissimo, anche se a volte non ci riesco perché le emozioni sono troppe per essere messe in ordine.

Io non lo so se si nasce mamma o lo so diventa, ma so solo che è la cosa più bella del mondo.