È arrivato l’autunno e inizia a fare davvero freschino… Per questo oggi voglio parlare di un tema molto hot, per scaldarci un pochetto. Evitare gli sprechi parte seconda: come è possibile fare la spesa evitando gli sprechi?

Supermercato, discount, botteghe di paese. Acquisto ovunque!

Nel mio ultimo post ti ho parlato di come si inizia una pianificazione economica: abbiamo parlato di spese e di budget (trovate il pot Qui), oggi vediamo insieme come si può fare la spesa senza acquistare cose inutili e ottimizzando il più possibile il nostro carrello.

Ho stilato un elenco di azioni che svolgo quotidianamente per organizzare la spesa, cercando come sempre il modo di risparmiare e cercando il più possibile di fare solo acquisti mirati.

Volantini e offerte

Solitamente per comodità di zona acquisto all’Esselunga e al Conad. Praticamente prendo solo prodotti in offerta. Se prendi il ritmo giusto riuscirai a variare sempre i pasti senza rinunciare a nulla (noi mangiamo pesce 3 volte/settimana) e a spendere meno.

Attenzione sempre al prezzo al chilogrammo: spesso valutiamo solamente il prezzo finale senza considerare quanto prodotto stiamo acquistando. È scritto in piccolissimo sia sulle offerte che sui display degli scaffali ma è un dato fondamentale per valutare l’effettiva convenienza.

Discount

Faccio la spesa anche al discount, MD e LIDL per esempio. Non è facile destreggiarsi nelle corsie dei discount se vuoi un certo tipo di qualità (latte italiano per esempio) però è fattibile e una volta capito cosa acquistare è una spesa pressappoco standard. Alcune cosette sono davvero buonissime e il prezzo è super conveniente!

Collezionare tessere

Io ho praticamente la tessera di ogni negozio che frequento. Ti consiglio di scaricare la app Stocard (qui il link), tutte le tessere sono sempre con te senza ingombro. Inoltre se ti registri e tieni fatto il backup non perdi più le tue tessere.

Con la app Stocard puoi caricare tutte le tue tessere, anche quelle dei negozi di paese. Non potrei più farne a meno!

Lista della spesa

Fai sempre sempre sempre la lista della spesa.

Anche qui il mio smartphone mi aiuta tantissimo perché con una funzionalità di Google aggiungo i prodotti che servono anche con comando vocale. “Ok Google! Aggiungi latte alla lista della spesa” TAAAAACC. Consiglio per due motivi questa lista della spesa: 1 perché non rischi di dimenticarla a casa e 2 perché la puoi condividere con il tuo compagno 😉

Per poter usufruire della shopping list di Google è necessario però attivare un account Google.

Io l’ho messa addirittura nella home del mio smartphone, è sempre a portata di mano.

Decidi prima cosa mangiare

Fai un bel piano settimanale. Questa sarà la tua svolta economica sulla spesa. Sapere già cosa cucinerai ti aiuterà ad acquistare solamente gli ingredienti che servono per preparare i pasti stabiliti. Provare per credere!

Consigli utili

Infine eccoti alcuni accorgimenti utili per non incappare in acquisti impulsivi.

  • Nemico numero uno è la fretta. Se sei di fretta la tua spesa sarà purtroppo un po’ meno mirata. La fretta non ti consente di valutare il miglior rapporto qualità-prezzo.
  • IMPORTANTISSIMO! fai la spesa a stomaco pieno, ti aiuta a evitare di riempire il carrello di porcherie.
  • Se stai facendo la spesa quotidiana utilizza il cestino ed evita di prendere il carrello grande. Poco spazio aiuta a comprare meno cose inutile.
  • Attenzione massima anche alla data di scadenza dei prodotti che metti nel carrello. Se c’è una cosa che proprio non sopporto è buttare via il cibo. È un cosa che proprio non tollero! (Come organizzare il frigorigero una volta che hai portato la spesa a casa? Te ne parlo qui . E la dispensa? Trovi tutto qui )
  • Ultimo punto riguardo alla spesa: ricorda che i prodotti con miglior rapporto qualità/prezzo sono sempre nello scaffale in basso, poco visibili.

E tu come fai la spesa? Hai qualche accorgimento utile o qualche trucchetto da suggerirmi?

Se ti è piaciuto questo articolo lascia un like o un commento, contribuisci a fare crescere il mio blog🥰